Bevi responsabilmente

Bevi Responsabilmente

Hai bevuto? Fai questo test

Cosa hai bevuto test

Tu bevi responsabilmente? Perché dovresti farlo? Penso che tu sappia già che il consumo responsabile di bevande alcoliche deve essere fatto in modo moderato e consapevole, nel rispetto di se stessi e degli altri.

Vini della Valtellina da sempre promuove il consumo responsabile di alcolici cercando di dare informazioni ai consumatori sui possibili rischi connessi ad un uso sconsiderato di alcol.

Di seguito tutto quello che c’è da sapere sul bere responsabilmente.

  1. Sai realmente cosa significa bere responsabilmente?
  2. Quando bere è comunque rischioso?
  3. Quando si può parlare di abuso e dipendenza?

Bevi responsabilmente? Sai realmente cosa significa?

La prima considerazione da fare è che in Italia, al contrario di quanto succede nei paesi del nord Europa e in quelli anglosassoni, la cultura di bere alcolici è per tradizione moderata e legata ai riti del pasto o della socialità conviviale (anche se negli ultimi anni, anche da noi, è esplosa la moda del happy hour e dell’apericena).

Di conseguenza questo tipo di consumo, moderato e consapevole, è del tutto compatibile con la vita personale e sociale delle persone ed anzi, in alcuni casi, può addirittura migliorarne la qualità.

Consumare alcolici senza avere il controllo o farlo nei momenti o luoghi sbagliati significa sempre bere in modo irresponsabile.

Bevi responsabilmente perché un utilizzo non responsabile di alcolici comporta rischi per la tua salute e per l’incolumità delle altre persone.

Quando bere è comunque rischioso?

Esistono delle categorie di persone (bambini, adolescenti, chi assume un certo tipo di farmaci, gli ex alcolisti) o particolari situazioni (il lavoro, la guida) e fasi della vita (la gravidanza) in cui il consumo di alcol, anche se moderato, può comunque costituire un grave pericolo.

È molto importante far crescere dentro di sé la consapevolezza su quali siano i rischi di un uso non adeguato di alcol, in modo da avere sempre il controllo e riuscire a gestire al meglio i propri comportamenti.

Quando si può parlare di abuso e dipendenza?

Con il termine abuso di alcol possiamo indicare due diverse condizioni:

  • acuta, in cui viene assunta una grossa quantità di alcolici in una sola occasione;
  • cronica, in cui vengono assunte dosi di alcol in modo continuativo per lunghi periodi di tempo.

Entrambe queste situazioni possono essere la causa di gravi danni per la salute. Vuoi avere cura di te stesso? Allora bevi responsabilmente!

L’alcol ingerito a forti dosi altera il metabolismo, influisce sulla pressione sanguigna, influenza il ritmo del cuore e può causare forme d’intossicazione anche gravi (intossicazione acuta da alcol).

Danni epatici gravi come la cirrosi, malattie cardiache, nervose e alcuni tipi di tumori sono le principali conseguenze di un uso esagerato e prolungato nel tempo di bevande alcoliche.

Parliamo invece di dipendenza quando un individuo non riesce a controllare l’assunzione di alcol e non può fare a meno di bere.

Questa attitudine può dipendere da diversi fattori tra cui

  • un particolare stato psicologico;
  • le condizioni abientali in cui si vive o si è cresciuti;
  • una predisposizione genetica ereditaria.

Purtroppo chi soffre di dipendenza da alcolici perde progressivamente la capacità lavorare, agire e relazionarsi, con gravissime conseguenze in ambito familiare e sociale. Bevi responsabilmente e migliora la qualità della tua vita.

E giusto per non farsi mancare niente c’è un’altra “tegola” che colpisce chi ha dipendenza da alcol, ed è l’astinenza… Proprio in questi momenti, di sofferenza, ci si dovrebbe rendere conto dello stato psico-fisico in cui si è caduti e chiedere aiuto. Non abbiate paura di farlo! Un buon modo per iniziare è rivolgersi a delle strutture preposte per questo tipo di problematica, eccone alcune:

  • ASL (Azienda Sanitaria Locale della tua zona)
  • Sert (Servizi Pubblici per le tossicodipendenze)
  • Noa (Nuclei operativi alcologia)
  • Cliniche private (devono essere specializzate in dipendenze o alcologia)

Conclusione

Gli alcolisti “seriali” rappresentano solo la punta di un iceberg. Esistono molte persone che, pur bevendo molto/troppo, non presentano le caratteristiche tipiche della dipendenza (astinenza, tolleranza e perdita di controllo). Questi soggetti si lasciano andare agli eccessi del bere soltanto a cena o durante i fine settimana perché, nel loro caso, l’assunzione di alcool è associata ad una condizione di relax e di riduzione dello stress.

In questi casi, molto spesso, non è necessario rivolgersi ad un medico o ad uno psicologo ma basta seguire qualche regola per evitare che, col passare del tempo, l’alcol possa produrre dei gravi danni alla salute.

  • Non lasciatevi andare abitualmente a pasti abbondanti che sono di solito associati all’assunzione di una quantità di alcool superiore a quella consigliata per ogni singolo pasto.
  • Mostrate cautela nella consumazione di aperitivi alcolici così come nel bere superalcolici a fine pasto. Prendete l’abitudine di fare una passeggiata per superare le eventuali difficoltà digestive.
  • Cercate, comunque, di non assumere abitualmente bevande alcoliche al di fuori dei pasti. Al bar preferite analcolici o succhi di frutta.

Per Approfondire

Per fare un’approfondimento di queste tematiche sensibili mi sento di consigliarti qualche link. Qui sotto ti ho riportato due siti che ritengo autorevoli in materia e dal quale ho preso spunto per redigere il mio articolo.

  • BeviResponsabile.it – E’ il sito voluto da AssoBirra per promuovere un consumo responsabile di bevande alcoliche e informare i consumatori sui rischi connessi.
  • Ministero della difesa – Sezione informativa dedicata ai cittadini in cui si possono trovare preziose informazioni sull’alcolismo e le eventuali conseguenze in caso di abuso.
  • Alcolisti Anonimi – E’ un’associazione di uomini e donne che mettono in comune la loro esperienza,forza e speranza al fine di risolvere il loro problema comune e aiutare altri a recuperarsi dall’alcolismo.

Condividi questa pagina sui social e aiutaci a diffondere il nostro messaggio: bere bene e in modo responsabile, nel pieno rispetto di se stessi e degli altri. Non finiremo mai di ripeterlo, bevi responsabilmente!

" è stato aggiunto alla tua lista dei desideri