Fruttaio Ca’ Rizzieri Sforzato di Valtellina DOCG – Rainoldi

39.00

Vino di grande eleganza, ottenuto solo nelle annate favorevoli da una selezione delle migliori uve Nebbiolo. I grappoli vengono lasciati appassire su graticci a 500 m. di altitudine, nel Fruttaio “Ca’ Rizzieri”, che gode di un clima asciutto e ben ventilato. La fermentazione e la maturazione avvengono in barriques nuove per un periodo di 16-18 mesi. Successivamente di vitale importanza è l’affinamento in bottiglia per oltre 12 mesi in cantine fresche e buie. Temperatura di servizio consigliata: 18°. Uva: Nebbiolo (Chiavennasca).

Importante
Se la disponibilità di questo prodotto non è sufficiente per soddisfare la tua richiesta contattaci subito e faremo il possibile per accontentarti.

Compara
vino002

Descrizione

ACQUISTA I TUOI VINI IN ASSOLUTA SICUREZZA

  • Scegli la quantità di bottiglie che vorresti ricevere
  • Premi su “Aggiungi al carrello”
  • Una volta aggiunti tutti i prodotti di tuo interesse clicca su “Visualizza carrello”
  • Ora non ti resta che concludere l’ordine facendo click su “Concludi ordine”

METODI DI PAGAMENTO

Tutti gli acquisti effettuati su Vini della Valtellina sono sicuri e garantiti al 100%.
Puoi scegliere tra le seguenti modalità di pagamento:

  • Metodi di pagamento

ASSISTENZA CLIENTI

Hai bisogno di assistenza? Consulta subito la sezione dedicata alle domande frequenti
Se non ha trovato le risposte che cercavi contattaci subito.

Additional

Denominazione

Sforzato di Valt. DOCG

Gradazione alcolica

15%

Colore

Rosso

Tipologia

Fermo

Formato

Bottiglia 750 ml

Produttore

Aldo Rainoldi

Annata

2015

1 recensione per Fruttaio Ca’ Rizzieri Sforzato di Valtellina DOCG – Rainoldi

    Thomas Scherini

    Il nome Sforzat (o Sfursàt) significa “forzato”. Viene prodotto solo negli anni buoni in un modo speciale, in cui le uve selezionate, vengono essiccate prima della vinificazione. Ciò avviene in un “deposito di frutta” (Fruttaio) a 500 metri di altitudine, dal nome dei precedenti proprietari, i Rizzieri. Alla fine di dicembre / inizio gennaio, le uve vengono pigiate e tenute sulle bucce per sessanta ore al freddo senza fermentazione (criomacerazione). Successivamente, la fermentazione avviene con la sottomissione multipla delle vinacce. Il vino giovane viene quindi invecchiato per 16-18 mesi in botti di rovere francese, seguito da un affinamento in bottiglia di almeno un anno. Un vino di grande struttura, complessità e longevità credo che rientri anche nella mia top 10 di bottiglie preferite.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *